Barbone

 WELCOME TO
 www.Cani.net
 dal 1996 il Portale sul Mondo dei Cani
 più diffuso e recensito.
 + 365.000 visitatori Unici/anno.
 + 4.000.000 pagine view/anno.
 + 2.400 utenti iscritti al Forum




Torna alla Home Page »
Torna all'elenco delle Razze »
La Razza Barbone

PROVENIENZA:
Originario della Francia, questo cane discende dal Barbet, una razza attualmente quasi del tutto scomparsa.

DIMENSIONI:
Ne esistono quattro varietà:
- di grande mole, alto dai 45 ai 55 cm;
- di media mole, alto dai 35 ai 45 cm;
- nano, alto dai 28 ai 35 cm;
- toy, la cui altezza ideale deve essere 25 cm.

PESO:
Dai 4 ai 40 Kg, secondo la taglia.

Foto barbone
Foto barboncino
MANTELLO:
Il pelo è folto, lanoso e molto arricciato.

COLORE:
uò essere marrone, albicocca, bianco, nero o argento.

TESTA:
Rettilinea e proporzionata al corpo ha muso non appuntito, guance piatte, dentatura a forbice e tartufo nero negli esemplari bianchi, argento e neri; nocciola nei soggetti marrone.

OCCHI:
Di media grandezza, piuttosto distanziati e di espressione vivace, possono essere neri, bruno molto scuro o color ambra, a seconda della tonalità del mantello.

ORECCHIE:
Lunghe, larghe e arrotondate alle estremità, hanno attaccatura bassa e sono ricoperte da peli ondulati.

CODA:
Attaccata alta, deve essere accorciata a 1/3 o a metà.

PARTICOLARITÀ:
Il suo pelo cresce molto velocemente, quindi necessita di una tosatura piuttosto frequente.

 Allevamenti consigliati di Barbone
Sei un Allevatore di Barbone
e vorresti inserire la tua Pubblicità in questa pagina?
Contattaci via E-mail per Maggiori Informazioni.

PREGI:
Ha un udito finissimo e possiede uno spiccato senso dell'orientamento. CARATTERE: E' molto intelligente, affettuoso, sensibile e coraggioso, inoltre instaura un ottimo rapporto con i bambini.

ETA' MEDIA:
Può vivere dai 12 ai 20 anni.

ALIMENTAZIONE:
La taglia nana necessita di 100 gr di carne tritata al giorno, quella media di circa 200 gr, mentre quella gigante di 300 gr, con l'aggiunta però, in proporzione alla mole dell'animale, di verdure e riso ben cotto.

ATTENZIONE:
Durante gli accoppiamenti, evitare gli incroci tra esemplari consanguinei in quanto i cuccioli sarebbero predisposti all'epilessia o alla nevrosi.

 Per Informazioni scrivici a:
 cani.net@gmail.com