Alaskan Malamute



 WELCOME TO
 www.Cani.net
 dal 1996 il Portale sul Mondo dei Cani
 più diffuso e recensito.
 + 365.000 visitatori Unici/anno.
 + 4.000.000 pagine view/anno.
 + 2.400 utenti iscritti al Forum




Torna alla Home Page »
Torna all'elenco delle Razze »
La Razza Alaskan Malamute

origine
USA

descrizione
Razza di cani da guardia, difesa e utilità, originaria dell'Alaska, di grandi dimensioni (55-67 cm di altezza; 29-35 kg di peso). Il nome malamute deriva da una popolazione eschimese che viveva in Alaska, i Mahlmute, che selezionarono una razza di cani resistenti al lavoro, adatti alla guardia e buoni cacciatori. Hanno il pelo fitto e ruvido, di colore grigio, nero o bianco. Un tempo venivano utilizzati soprattutto come animali da traino. Sono infaticabili, hanno partecipato alla maggioranza delle spedizioni polari e detengono molti record. L'addestramento deve essere fermo e costante. Oggi vengono ricercati anche come cani da compagnia. Preferiscono vivere all'aria aperta e in climi freddi

Foto Alaskan Malamute
Foto Alaskan Malamute
altezza e peso
55-67 cm; peso: 29-35 kg di peso.

taglia
Media

occhi
Obliqui, di colore marrone, a forma di mandorla e di grandezza media. L'occhio scuro è preferito, blu costituisce difetto eliminatorio.

orecchie
Di taglia media, ma piccole il rapporto alle dimissioni del cranio, di forma triangolare con l'estremità arrotondata. All'attaccatura le orecchie sono ben distanziate, e situate sul bordo esterno della parte posteriore del cranio, a livello dell'angolo esterno dell'occhio. Quando le orecchie sono dritte, vengono portate leggermente in avanti, mentre sono spesso piegate contro il cranio quando il cane è in azione.

labbra
Musello forte e massiccio in rapporto al cranio. Le labbra sono bene aderenti. Mascelle grandi e con denti forti. Articolazione a forbice. Il tartufo in tutti i colori del manto, tranne che nel rosso, il colore deve essere il nero. Nei soggetti rossi è autorizzato il colore bruno. Viene sempre accettato il tartufo di neve.

 Allevamenti consigliati di Alaskan Malamute
Sei un Allevatore di Alaskan Malamute
e vorresti inserire la tua Pubblicità in questa pagina?
Contattaci via E-mail per Maggiori Informazioni.

testa
Il cranio largo è moderatamente arrotondato fra le orecchie; si restringe gradualmente e sia appiattisce avvicinandosi agli occhi; guance abbastanza piatte. La linea superiore del cranio e quella superiore del muso formano una linea quasi dritta. Lo stop è appena accennato.

collo
Forte e moderatamente ricurvo.

tronco
Compatto ma non tanto da rendere corta la regione lombare. Il dorso è dritto e disceso in leggera pendenza verso le anche. Petto ben sviluppato.

arti
Molto muscolosi gli anteriori e dotati di forte ossatura. Visti di fronte, sono dritti fino al metacarpo. La spalla è leggermente obliqua. I posteriori devono essere larghi. Visti da dietro, sia da fermo che in movimento, sono perfettamente in linea con gli arti anteriori. Gli speroni vanno asportati, la grassella è moderatamente angolata, il garretto è moderatamente angolato e ben disceso.

piedi
Buoni piedi fondamentali per questa razza: devono essere molto grandi, solidi, profondi e ben imbottiti, con dita devono serrate e piuttosto arcuate.

coda
Attaccatura media che segue la linea della colonna vertebrale alla radice; portato sul dorso quando il cane non in attività. Non è abbassata sul dorso, né arrotolata in uno ricciolo stretta appoggiato sul dorso né guarnita di peli corti a spazzola come quella della volpe. La coda del Malamute è molto folta ed ha l'aspetto di un fiocco che ondeggia.

manto
Pelo di copertura spesso ruvido, mai lungo né soffice. Il sottopelo è oleoso e lanoso. La lunghezza del pelo di copertura, ruvido come il sottopelo, è variabile. Il pelo è relativamente corto lungo i lati del corpo, più lungo sulle spalle e sul collo, lungo il dorso e sulla groppa, sulla faccia posteriore delle cosce e nel pennacchio della coda. In generale è più corto e meno denso durante l'estate. Colore: dal grigio chiaro al nero, passando per tutte le sfumature intermedie, e dallo zibellino al rosso con tutte le sfumature intermedie. Ammesse combinazioni di colore nel sottopelo, la faccia (arcate sopracciliari, orecchie, labbra e naso) e nelle aree bianche e quelle pigmentate. Il solo colore uniforme ammesso è il bianco.

carattere
Cane affettuoso, amichevole, non riconosce un padrone unico. Fedele e devoto, socievole se invitato, molto dignitoso nell'età adulta.

andatura
L'andatura è regolare, uguale e potente. Il cane è agile per il suo peso e la sua taglia. Visti di profilo, i posteriori producono una forte spinta che trasmette agli anteriori tramite la regione lombare forte e muscolosa. Il movimento è regolare e molto ampio. Visti di fronte o da dietro, gli arti si muovono su una linea dritta e non sono né troppo chiusi né troppo aperti. Al trotto rapido, gli arti convergono lungo l'asse sagittale del corpo. Da rifiutare una andatura ondeggiante o qualsiasi tipo di movimento che non sia assolutamente efficace e sciolto

difetti
Nel giudizio prevale su tutto la valutazione sulla funzione come cane da slitta. I difetti più gravi sono: piede piatto, garretti vaccini, metacarpi difettosi, spalla dritta, difetti nelle angolazioni, l'andatura ondeggiante, la mancanza di sostanza, il petto insufficientemente disceso, il corpo troppo compatto o leggero di ossatura, e proporzioni generali mediocri. Ogni scarto dallo standard deve essere considerato un difetto da penalizzare a seconda della sua gravità. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.

 Per Informazioni scrivici a:
 cani.net@gmail.com