WELCOME TO
 www.Cani.net
 dal 1996 il Portale sul Mondo dei Cani
 più diffuso e recensito.
 + 290.000 visitatori Unici/anno.
 + 3.000.000 pagine view/anno.
 + 1.400 utenti iscritti al Forum



Torna alla Home Page »
Malattie del Cane

Per avere un cane sano e in forma, il padrone deve essere attento ai "segnali" dell'animale, notare eventuali cambiamenti nel comportamento e nelle abitudini e rivolgersi ad un veterinario serio e competente quando si presentano sintomi particolari che denotano problemi di salute.

In generale se il cane mangia, dorme e gioca (specie se in giovane età) regolarmente, può considerarsi in buona salute; altri "segni" di benessere sono il naso umido, gli occhi puliti, il pelo lucido. Per questo è importante controllare spesso le varie parti del corpo del vostro amico a quattro zampe (testa, tronco, zampe, bocca, naso, orecchie, coda, pelo) e segnalare eventuali anomalie al medico veterinario.
Siatene certi: col tempo imparerete a conoscere il vostro cane e capirete al volo quando qualcosa non va! Comunque, anche per quello che riguarda la salute e la prevenzione, meglio prendere da subito alcune buone abitudini. Innanzitutto al ritorno da una passeggiata, soprattutto in campagna, controllate sempre zampe, orecchie e coda, dove potrebbero essersi insinuati parassiti o residui; di tanto in tanto controllate le feci che potrebbero rivelare la presenza di vermi; cuccia, pavimento e altre superfici dove il cane gioca o riposa vanno disinfettate spesso.
Il cane va soggetto a molte e diverse malattie, ma alcune sono più frequenti e diffuse di altre.

Ma, come scritto, con il tempo vi accorgerete voi stessi quando qualcosa non va ed è necessario rivolgersi al dottore.
Tra i problemi a cui è più soggetto Fido il primo posto lo occupano senz'altro i parassiti: pulci, zecche e acari sono sempre in agguato, specialmente durante la bella stagione. Per fortuna esistono molto prodotti per la cura e la prevenzione: collari antipulci, detergenti specifici, disinfettanti per la cuccia. Ricordate che le pulci sono insidiose e anche pericolose per l'animale che potrebbe masticarne una ed assuemere in tal modo uova di tenia cocumerina.

zecca del cane
L'altra garnde nemica è la zecca che può portare alla piroplasmosi, che è una malattia del sangue. Le zecche si nutrono del sangue del cane e si gonfiano arrivando ad assumere anche dimensioni notevoli; i punti che prediligono sono quelli dove la pelle è sottile, quindi orecchie, inguine e base delle zampe.
Importante è il metodo con cui vanno eliminate: non cercate in alcun modo di strapparle perchè il rostro dentato resterebbe conficcato nella pelle; provate invece con un batufolo imbevuto di trementina, benzina o anche tintura di iodio che dopo un po' faranno seccare e cadere il parassita.

Purtroppo i parassiti che il cane può ospitare (suo malgrado!) non sono solo esterni. sono diversi quelli interni che possono rappresentare una minaccia alla sua salute: tenie, stongili, ascaridi, filarie, ossiuri, etc ... Oltre a pulci e Co. il cane può andare incontro a numerose altre malattie, molte delle quali possono essere conseguenza dell'età, delle condizioni di vita e anche della razza di appartenenza. sarebbe impossibile elencarle tutte; importante è la capacità del padrone di interpretare i segnali che il cane gli invia. Ecco un breve elenco della malattie più comuni:

Clicca sull'argomento per visualizzare la Scheda
» Malattie VIRALI » Malattie PARASSITARIE » Malattie della PELLE
» Malattie dell'ORECCHIO
   e dell'OCCHIO
» Malattie
   APPARATO RESPIRATORIO
» Malattie
    APPARATO RIPRODUTTORE


 Per Informazioni scrivici a:
 cani.net@gmail.com